Cos’è l’ernia ombelicale del neonato?

Scritto da
ernia-ombelicale-neonato

I bambini appena nati possono soffrire di ernia ombelicale? La risposta è si e dipende dal moncone del cordone. Durante i primi giorni di vita, infatti, una degli impegni  per i neo genitori riguarda proprio il moncone ombelicale, che va disinfettato e curato con molta attenzione per evitare che prenda infezione.

L’ernia ombelicale dei neonati: perché spunta dopo la nascita

Solitamente si tratta di un’ernia abbastanza piccola che può anche non essere notata da mamma e papà. Il motivo per cui spunta è semplice: il buchino dell’addome dal quale passava il cordone ombelicale quando il neonato era nella pancia non si chiude immediatamente dopo il taglio post parto. Non cicatrizzato, una parte dell’intestino sporge e crea questa tipologia di ernia.

È una fase abbastanza comune che colpisce il neonato in fase di cicatrizzazione del moncone e non deve spaventare i genitori, pur se va sempre controllata.

Ernia ombelicale: come si cura e che cosa bisogna fare

L’ernia ombelicale del neonato tende a scomparire da sola senza bisogno di un intervento chirurgico. Crea sicuramente pensieri e preoccupazioni, perché risulta una piccola sporgenza che si avverte al tatto e che tenuta premuta scompare per ricomparire subito dopo lasciata la pelle. Scompare da sola se ha delle dimensioni di circa 2 centimetri. In questo caso basteranno poche settimane per non trovarla più nel pancino del bambino.

Pur sparendo da sola è bene sempre fare attenzione al piccolo rigonfiamento. Questo significa che bisogna stare attenti con gli elastici dei pantaloni o con le cinture, che non devono stringere l’addome. Bisogna evitare anche cure fai da te per non incorrere in infezioni. Il pediatra è sempre il punto di riferimento per qualsiasi problema del neonato e lo è anche in questo caso.

Se l’ernia ombelicale non scompare da sola dopo i due anni di vita del bambino si valuta insieme al medico l’intervento chirurgico.

 

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Cura del bambino · Salute del bambino

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *