Cos’è l’episiotomia e quando è davvero necessaria?

Scritto da
episiotomia durante parto

L’episiotomia è un trattamento chirurgico che prevede l’incisione del perineo durante il parto: si tratta dell’area compresa tra vagina ed ano, dove viene praticato un leggero taglietto. In questo modo si allarga l’apertura vaginale, per poter facilitare il passaggio della testa del neonato.

Come si pratica l’episiotomia

Esistono due  tipi di episiotomia: quella mediana e quella paramediana(o mediolaterale). In genere si pratica la seconda tipologia, che consiste in un taglietto obliquo, dalla vulva verso la natica destra.

È un’operazione più invasiva e dolorosa, che va ad incidere anche i muscoli, consentendo un’apertura maggiore: comporta tuttavia minori rischi di lacerazioni successive rispetto all’episiotomia mediana, che consiste in un taglio dalla vulva verso l’ano, andando ad incidere solo i tendini.  

Utilità ed effetti negativi dell’episiotomia

Secondo i pareri più autorevoli, il medico deve decidere come agire in base alle singole situazioni, ritenendo utile l’episiotomia in caso di parto con forcipe o ventosa, oppure di fronte a casi di sofferenza fetale o di caratteristiche particolari del bimbo, come ad esempio la macrosomia fetale. Tuttavia, bisogna valutare attentamente anche i possibili effetti negativi, quali ad esempio il sanguinamento, il dolore causato dai punti di sutura o anche il rischio che la ferita possa infettarsi.

L’episiotomia è davvero necessaria?

La pratica dell’episiotomia è molto diffusa, in gran parte degli ospedali: fino a qualche anno fa veniva considerata quasi un trattamento di routine in sala parto. Tuttavia, attraverso studi più recenti ed approfonditi da parte di esperti del settore (anche di autorità scientifiche come Associazione dei Ginecologi Americani e l’Organizzazione Mondiale della Sanità) si ritiene sempre più che l’episiotomia vada utilizzata solamente in determinati specifici casi e non debba essere prevista come pratica generale per il parto, bensì come un intervento mirato.

Anche a voi mamme hanno praticato l’episiotomia durante il vostro parto? Avete avuto problemi successivi? Raccontatecelo nei commenti.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Travaglio e parto

Commenti

  • Sì a parte i punti,nessun dusturbo,essendo una ferita, è normale che da un po’ fastidio ma nulla di che,a me l’hanno fatta 21anni fa ora non so sé è ancora in atto

    Gennienzo Licitra Gennienzo Licitra 26 settembre 2017 11:33 Rispondi
  • Fatta, è stata necessaria perché la mia bimba è nata con la ventosa. Non si sente alcun dolore, solo il fastidio dei punti per un paio di giorni.

    Mariella Lasio Mariella Lasio 26 settembre 2017 11:57 Rispondi
    • Con l’epidurale?

      Mariella Lasio Mariella Lasio 27 settembre 2017 0:23 Rispondi
    • Ciaoo Mariella Lasio ho letto il tuo comm.4 mesi fa ho subito la stessa cosa…..visto che anche con te hanno usato la ventosa ti volevo chiedere e andato tt bene……cioe il bimbo o la bimba ha fatto qualche eccografia cerebrale al seguito di estrazzione con ventosa????

      Daniel Andreea Dicu Daniel Andreea Dicu 27 settembre 2017 10:02 Rispondi
  • A me l hanno fatta 40 anni fa un po di fastidio per i punti ma poca roba

    Maria Angela Antoniol Maria Angela Antoniol 26 settembre 2017 12:14 Rispondi
  • Io ho subito Episiotomia con conseguente zaffatura..un fastidio notevole!

    Rossella Franchi Rossella Franchi 26 settembre 2017 12:17 Rispondi
  • Fatta anche se mi sono lacerata comunque e mi hanno dato più di 25 punti comunque sia non ne vedo di controindicazioni anche perché basta starci dietro dopo e medicarsi bene e anzi credo che si stia esagerando con tutte queste situazioni sul parto che deve essere naturale a volte si corrono pericoli inutilmente e ne parlo per situazione personale

    Miki Benedetti Pivac Miki Benedetti Pivac 26 settembre 2017 13:37 Rispondi
  • fatta anch’io con la mia prima figlia.solo 4 punti e un po di noia nei giorni seguenti.niente di scandaloso

    Silvia Kinga Borowiec Silvia Kinga Borowiec 26 settembre 2017 14:43 Rispondi
  • Fatta con il primo figlio perché non usciva la testa e rischiava sofferenza fetale. Nessun dolore ne disturbo per fortuna . Ho avuto altri 2 figli dopo di lui e non ne ho affatto risentito

    Sara Farinati Sara Farinati 26 settembre 2017 16:06 Rispondi
  • A me l’hanno fatta dopo che è uscita la testa per evitare mi lacerasse con le spalle o altro dato che sembrava abbastanza grande come bimbo. Poi 3 punti

    Raffaella Tana Raffaella Tana 26 settembre 2017 19:25 Rispondi
  • A me l han fatta e non ho avuto problemi

    Annalisa Sciascia Di Gregorio Annalisa Sciascia Di Gregorio 26 settembre 2017 20:41 Rispondi
  • A me l’hanno fatta perché macrosoma. Sinceramente non ho sentito male neppure durante i punti. É stato fastidioso il giorno stesso del parto e il giorno dopo avevo solo difficoltà a stare seduta sulla sedia. Punti persi totalmente in 7gg.

    Melissa De Angeli Melissa De Angeli 26 settembre 2017 20:49 Rispondi
  • A me l hanno fatta senza il.mio consenso e senza alcun bisogno,non c.era sofferenza fetale ne altro..le conseguenze sono state il fastidio di una trentina di.punti e emorroidi di cui ancora soffro….violenza ostetrica come d altronde tanto altro che ho.subito nelle mie 36,lunghe ore di.travaglio!

    Sarah Schena Sarah Schena 26 settembre 2017 23:13 Rispondi
  • Questa è violenza ostetrica bella e buona!! Da denunciare!

    Emanuela Gulisano Emanuela Gulisano 26 settembre 2017 23:51 Rispondi
  • Fatta con conseguente zaffatura, mi sono anche lacerata, tantissimi punti, li ho sentiti tutti, ho avuto fastidio un paio di giorni, fortunatamente dopo é passato tutto.

    MaxMary SacroCuore MaxMary SacroCuore 27 settembre 2017 0:04 Rispondi
  • Quante polemiche inutili!
    In quel momento faresti di tutto purché finisca e anche alla svelta!!
    Ben venga L episiotomia !

    La Cla La Cla 27 settembre 2017 0:59 Rispondi
  • A me l’hanno fatta perché io non riuscivo a fare le ultime spinte e questo perché ho fatto l’epidurale e l’anestesia ha sbagliato innietandomi troppo anestetico,si sa,bisogna lasciare quel poco di sensibilità per poter collaborare,quondi episiotomia e poi ventosa che non sono serviti,quindi alla fine mi sono salite sopra in due,un dolore atroce allo stomaco (quello non è anestetizzato) e poi è venuta al mondo per fortuna,con clavicola fratturata e testa allungata. Il taglio? Dopo 5 mesi Delle volte mi fa ancora male.
    Il mio parere? Mia figlia ha rischiato di morire quindi in questi casi deve essere pronta la sala operatoria per un cesareo…l’accesso per l’anestesia era già presente e la ventosa dovrebbe essere abolita.
    Scusate se mi sono dilungata.

    Giulissa17@hotmail.it' Gix 27 settembre 2017 3:21 Rispondi
  • A me è stata fatta 12 anni fa alla nascita del mio primo figlio.
    Sinceramente dopo ore e ore di fatica mi è stato detto che me l avrebbero fatta…io non ho avuto problemi nel fidarmi dei medici che in quel momento mi stavano seguendo. Qualche punto e via….non vedo niente di drammatico. …
    Perché oggi è o dev’essere così? ????

    Daniela Lombardo Daniela Lombardo 27 settembre 2017 8:23 Rispondi
  • 2/2 parti.. mai praticata.. 0 punti . Faticavano a uscire ma dove ho
    Partorito poche volte la fanno

    Tania Anselmi Tania Anselmi 27 settembre 2017 8:52 Rispondi
  • Anke a me l’ hanno praticato, l’ ospedale dove ho partorito lo fanno spesso e devo dire ke ho sentito molto dolore nei punti durante e dopo… Quello ke secondo me dovrebbero fare è fare più partecipe la mamma spiegandole tutti i passaggi del parto e nn subire poi un ” aggressione ” all’ improvviso!

    berni-921@hotmail.it' Bernadette 27 settembre 2017 10:25 Rispondi
  • Io credo che molto dipenda anche dalle mani di chi la pratica…al primo parto il mio ginecologo mi fece un piccolo taglietto, un po’ di bruciore lo ammetto, ma con tutto quel dolore vorrei ben dire…cmq in 15 minuti ho partorito, 4/5 punti che sono caduti in una settimana più o meno…fastidi pochi…un anno dopo ho partorito la mia secondogenita, questa volta senza alcun bisogno di episiotomia…non ingigantiamo le cose, ma piuttosto mettiamoci nelle mani di gente esperta.

    Angela Iaccarino Angela Iaccarino 27 settembre 2017 12:13 Rispondi
  • Fatta anche a me con il primo parto sette anni fa.

    Rosa Frontesi Rosa Frontesi 27 settembre 2017 13:24 Rispondi
  • Mi è stata fatta e se tornassi indietro vorrei che mi sia chiesto il permesso così come prescritto.
    A causa dell’episitomia forse molte non sanno che si possono avere anche conseguenze più gravi, come vulvodinie, allodinie etc
    A parte la fase acuta che è durata mesi! Per quasi 3 anni ho avuto rapporti quasi impossibili per il dolore e solo dopo riabilitazione sto un po meglio…

    Noraflorence37@gmail.com' Nora 27 settembre 2017 21:41 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *