Dolci di Carnevale: le chiacchiere

Scritto da
Chiacchiere Dolci Carnevale

Carnevale è nell’aria, e con lui parate, feste in maschera, coriandoli e tanta voglia di allegria e spensieratezza. Tempo di scherzi e risate, dunque, ma anche di deliziosi dolci tutti da gustare: perché non prepararne qualcuno in casa per deliziare i nostri bambini tra un travestimento da supereroe e uno da principessa Disney?

Oggi vediamo insieme come realizzare un classico della tradizione del Carnevale: le chiacchiere, chiamate così in alcune regioni d’Italia ma conosciute anche come frappe, sfrappole, galani, bugie…

Cambia il nome ma non la sostanza, che resta la stessa in tutta Italia: quella di sfoglie sottili e friabili ricoperte di zucchero a velo. In questo periodo le chiacchiere si trovano nelle vetrine di tutte le pasticcerie, ma farle in casa non è difficile né dispendioso. Vediamo insieme come fare.

Ingredienti per una quantità di circa 40 chiacchiere:

3 uova

1 tuorlo

500 gr di farina 00

Sale

50 gr di burro

70 gr di zucchero semolato

1 bustina di lievito per dolci

1 baccello di vaniglia

Olio di semi (per la frittura)

Zucchero a velo

 

Procedimento

Versate nel mixer la farina e il lievito, aggiungete lo zucchero e le uova già sbattute e amalgamate il tutto per qualche minuto. A questo punto aggiungete burro e vaniglia e impastate ancora per circa 10 minuti, fin quando otterrete una pasta uniforme. Mettete l’impasto su un ripiano e fatene una specie di palla, avvolgendola poi con della pellicola per alimenti e lasciandola riposare per mezz’ora a temperatura ambiente.

Dopo aver fatto riposare il panetto, prendetelo e tagliatelo a pezzetti: sarà più facile da lavorare. Per ogni pezzetto procedete così: cospargetelo di farina, schiacciatelo un po’ e stendetelo con il mattarello, appiattendolo via via fino ad arrivare a uno spessore di circa 2mm.

Servitevi ora di una rotella dentellata per ritagliare dall’impasto delle piccole strisce rettangolari, senza dimenticare di praticare su ognuna due tagli centrali in senso verticale.

Fate scaldare l’olio di semi in una padella e, quando è abbastanza caldo, mettetevi le strisce facendole friggere fino a raggiungere un bel colorito dorato. Non vi resta ora che eliminare l’olio in eccesso riponendo le strisce fritte su della carta assorbente, facendole raffreddare.

Una volta fredde, trasferitele in un piatto e cospargetele di zucchero a velo.

Ed ecco a voi le vostre chiacchiere, croccanti e deliziose, dedicate a grandi e piccini e ideali da portare alle feste in maschera.

 

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Ricette

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *