“Diario di una Pancia”: emozioni nero su bianco

Scritto da
Diario di una Pancia emozioni

La gravidanza è un periodo magico per tutte le donne che in nove mesi vedono cambiare radicalmente la propria esistenza per sempre. Come è possibile non dimenticare i momenti più significativi, interessanti, particolari e divertenti di questo momento della vita? Ovvio, annotando tutto sul “Diario di una Pancia” ovvero un quaderno decorato con originali disegni dove poter annotare ogni evento che caratterizzerà la vostra dolce attesa.

Il diario della gravidanza di Sabrina Ferrero

Il Diario di una Pancia è stato ideato da Sabrina Ferrero, una abile creatrice e brava illustratrice che gestisce con successo il sito web e la pagina Facebook correlata Burabacio. L’idea è nata dalla sua passione per gli activity book. L’autrice ama realizzare personalissimi diari di viaggio per raccogliere foto e ricordi aggiungendo pagina dopo pagina collage di emozioni. Ha pensato quindi fosse bello e originale dare la possibilità alle future mamme di mettere le loro emozioni nero su bianco su un apposito quaderno ideato per lo scopo.

“Diario di Una Pancia”: dalla gravidanza alle prime foto del bambino

Dentro il diario dedicato alle mamme col pancione c’è tutto lo spazio necessario per scrivere i risultati degli esami così come quello che dice di volta in volta il futuro papà quando sente muovere il piccolino o la piccolina. Il diari o è impostato con un tono ironico e riesce sempre a strappare un sorriso a chi lo sta guardando per la prima volta. Alla fine si avrà un resoconto completo relativo a tutti e nove i mesi di gestazione. Non poteva mancare un’ultima pagina con la data e l’ora del parto e lo spazio per incollare la foto del bambino appena venuto alla luce.

È un modo allegro e spensierato per ricordare le cose belle e quelle un po’ meno piacevoli della gravidanza. Il bambino crescerà e da grande potrà leggere tutto quello che la sua mamma ha provato tenendolo in grembo.

diario_di_una_pancia_1 diario_di_una_pancia_2 diario_di_una_pancia_3

Categorie dell'articolo:
Gravidanza · Libri

Commenti

  • Io voglio tanto diventare mamma, ma ho delle paure tremende. Non della gravidanza perché sarei felicissima, ma a volte penso che mi mancherebbe troppo avere il piccolo in pancia, e la paura di lasciarlo a questo mondo malvagio che può farlo soffrire mi terrorizza, una volta che sarò in gravidanza non ho la voglia di partorire per paura di non poterlo proteggere per paura di lasciarlo crescere perché so che un giorno com’è giusto dovrà farsi la sua vita ma allo stesso tempo penso a questo mondo malvagio e ho paura!!

    Mary Santonocito Mary Santonocito 29 agosto 2016 13:42 Rispondi
  • ❤❤❤❤❤❤❤❤❤

    Oksana Fiorentina Oksana Fiorentina 29 agosto 2016 15:53 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *