Crostata di fragole e ricotta

Scritto da

In gravidanza è necessario avere un’alimentazione sana ed equilibrata, al fine di non aumentare di peso e di non nuocere alla salute del feto. Ciò non significa tuttavia che è obbligatorio rinunciare ai cibi saporiti e gustosi! Le donne incinte possono tranquillamente mangiare anche i dolci, a patto ovviamente che vengano realizzati con ingredienti genuini. Cosa ne dite di una deliziosa crostata di fragole e ricotta? Di seguito ve ne proponiamo la ricetta, ricordandovi che la sperimentazione culinaria è fondamentale in gravidanza per tenere alto l’umore!

Prima di cominciare, assicuratevi di avere a disposizione tutti gli ingredienti necessari:

  1. 500 grammi di pasta frolla congelata
  2. 2 uova fresche
  3. 300 grammi di ricotta fresca
  4. 300 grammi di fragole biologiche
  5. 200 grammi di zucchero
  6. 2 cucchiai di latte vaccino
  7. 1 tazzina di liquore fragolino
  8. Farina e burro per lo stampo

Preparazione

Estraete dal freezer la pasta frolla e lasciatela scongelare. In un recipiente mescolate accuratamente le uova con lo zucchero e la ricotta fresca, in modo da ottenere un composto cremoso e omogeneo. Quindi aggiungete la bustina di vanillina, i due cucchiai di latte e la tazzina di liquore alla fragola. A questo punto disponete in uno stampo per crostate opportunamente imburrato e infarinato la pasta frolla. Farcite la crostata con il composto precedentemente realizzato e infornate per circa 30 minuti a una temperatura pari a 180°. Infine lavate e mondate le fragole con cura e, una volta trascorso il tempo di cottura, utilizzatele per guarnire la vostra crostata.

Oltre ad essere un dolce a basso contenuto calorico, ricordiamo che le fragole fresche, essendo ricche di vitamina C e di acido folico, sono assolutamente consigliate alle donne incinte. Esse, infatti, migliorano la circolazione, favoriscono l’assorbimento di ferro (in grado di rafforzare il sistema immunitario) e prevengono le antiestetiche smagliature.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Ricette

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *