Consigli per le prime pappe: la prima merenda

Scritto da

Il periodo dello svezzamento è una fase molto importante per la salute del bambino. Esso avviene non prima del sesto mese di vita del nascituro. Ma già al quinto mese è preceduto dalla merenda.
L’alimento da utilizzare è sicuramente la frutta.

Deve essere quella più digeribile come mela o pera. Entrambi i frutti sono disponibili in tutte le stagioni. Meglio farla ingerire frullata per la prima volta (successivamente si potrà provare con piccoli pezzetti).
Non bisogna assolutamente allarmarsi se il bambino rifiuta il cibo o se impiega un tempo eccessivo per fare merenda.
I sapori stessi sono tutti da scoprire ed il solo fatto di ingerire cibi diversi dal latte materno costituisce una fase completamente nuova per il bambino.
Ci sono esempi di mamme che il primo giorno impiegano mezz’ora a fare imboccare solo una parte della merenda per poi ottenere lo stesso risultato in meno di 5 minuti il giorno dopo.

Un consiglio è quello di non trasmettere ansia, di non portare pubblico (nonni, fratelli, vicini) per non distrarre il bambino almeno fino a che non avrà acquisito una certa sicurezza e serenità.
Si consiglia di usare inoltre un cucchiaio non di metallo ed un bavaglio sufficientemente grande, magari di quelli con la tasca che raccolgono il cibo che cade.

Condividi il post:

Tags dell'articolo:
Categorie dell'articolo:
Svezzamento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *