Come scegliere il vestito da paggetto per un matrimonio

Scritto da
come-scegliere-il-vestito-da-paggetto

La mamma si sa ha voglia di vedere suo figlio sempre ordinato e alla moda. Pensa al suo look e dimentica il suo come donna, fa shopping compulsivo nei negozi per l’infanzia e preferisce mettere in stand by il suo look modaiolo per dedicarsi totalmente a quello di suo figlio.

Anche quando si presenta un matrimonio in cui il suo bambino sarà un invitato speciale, la mamma va alla ricerca di un abito che lo renda ancora più bello. Così quando scopre che suo figlio sarà il paggetto della cerimonia inizia la corsa al “vestito dell’anno”.

Ma quale abito scegliere per un bambino che farà il paggetto? Deve essere molto elegante e ci sono delle regole da galateo di matrimonio oppure la scelta è prettamente personale?
In verità non ci sono limiti sulla scelta del vestito da paggetto. La tradizione del matrimonio considera il paggetto e la damigella come figure che accompagno gli sposi al corteo nuziale. Il loro compito è quello di portare ai novelli sposi le fedi di nozze in segno di buon augurio per la fertilità.

Ogni mamma può decidere in base alla sua personale idea di moda. Può acquistare uno spezzato che potrà riutilizzare in più occasioni o sbizzarrirsi tra i tanti negozi di bambini in cui vendono baby frac o baby smoking.

Come scegliere il vestito da paggetto per un matrimonio

Il nostro consiglio è quello di rendere il “vostro” paggetto davvero speciale. Puntate quindi sui dettagli di stile. Bretelle, papillon o cravatte, ma anche scarpe particolari (e riutilizzabili) o cappelli. Potete scegliere o il classico completo con giacca, camicia e pantaloni (e spesso gilet) oppure uno spezzato meno elegante. Non è importante la scelta, perché è il dettaglio che fa la differenza. Giocate quindi con i colori, se accesi ancora meglio dato che ai bambini stanno benissimo, e a un look che, per quanto elegante, renda il bambino sbarazzino e bellissimo.

 

Categorie dell'articolo:
Abbigliamento · Shopping

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *