Una terribile cefalea post epidurale: la storia di Ashleigh

Scritto da
disturbi anestesia epidurale parto

La blogger Ashleigh Evans ha voluto condividere la sua storia online, per raccontare alle altre future mamme un aspetto negativo collegato all’epidurale, di cui non si sente parlare spesso. Si tratta del presentarsi di una terribile cefalea post parto, difficile da sopportare e talmente forte da creare grande preoccupazione a questa neo mamma.

Il parto con l’epidurale di Ashleigh

Ashleigh ha partorito il suo quarto bimbo Liam grazie all’anestesia epidurale: in precedenza aveva avuto già due gemelli con epidurale, ed un terzo figlio senza epidurale. Ashleigh era decisa ad affrontare questo parto in modo naturale, senza farsi aiutare con l’epidurale, considerando che si trattava del suo terzo parto, ma dopo 10 ore di travaglio, si è dovuta arrendere alla necessità di intervenire per alleviare il dolore.

Le sensazioni di malessere post epidurale

Subito dopo il parto, Ashleigh si sentiva abbastanza bene: sicuramente stanca per il lungo travaglio ed i dolori sopportati, ma felice e pronta per tornare a casa il giorno successivo. Ma le cose non sono andate esattamente come si aspettava. Dopo un po’ di riposo, la neo mamma ha provato ad alzarsi dal letto e ha subito avvertito una terribile cefalea, talmente forte da non poter rimanere in piedi. Pensava si trattasse di stanchezza, ma appena si poggiava sul letto distesa, il mal di testa sembrava sparire, per riprendere immediatamente quando tornava in piedi.

Il controllo della puntura da epidurale

Dal momento che Ashleigh si sentiva talmente male con una cefalea così insolita e persistente, da costringerla a tornare subito in ospedale, i medici e gli anestesisti hanno subito compreso che fosse il caso di controllare la puntura effettuata per l’epidurale. Grazie a questo controllo sono riusciti a dare una spiegazione a quel terribile mal di testa: se avvengono delle perdite di fluido spinale attraverso il foro della puntura, possono insorgere cefalee. Se i disturbi durano oltre 24 ore, è bene intervenire con medicinali specifici. E così, grazie ad un’apposita medicazione, il mal di testa è passato in tempi brevissimi.

Il messaggio che ha voluto lanciare Ashleigh è quello di essere consapevoli di tutto ciò che comporta l’epidurale, senza lasciarsi intimorire, ma affrontando eventuali effetti collaterali nel modo più adeguato e tempestivo possibile.

Evans Ashleigh

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Travaglio e parto

Commenti

  • Gli anestesisti ti informano su tutto , L ho fatta x due volte

    Marika Antonaci Marika Antonaci 18 novembre 2017 18:36 Rispondi
  • La seconda gravidanza mi è successo la stessa cosa ,mal di testa fortissimi infatti sono rimasta altri 2giorni in ospedale senza alzarmi dal letto

    Maria Rosaria Panico Maria Rosaria Panico 18 novembre 2017 22:09 Rispondi
  • La cefalea può capitare anche se raramente. Tutto risolvibile comunque. Non è una cosa che viene tenuta segreta. Non state facendo un buon servizio

    Stella Meneghini Parigi Stella Meneghini Parigi 18 novembre 2017 23:17 Rispondi
  • so benissimo cosa vuol dire dopo il cesareo anche a me e capitato si sta malissimo e sono dovuta stare quasi 10 giorni a letto ….comunque ti informani prima di fare l’anestesia ….

    Samanta Ferin Samanta Ferin 19 novembre 2017 7:17 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *