Basta dilemmi: l’età per fare un figlio la decreta un calcolatore scientifico

Scritto da

Domanda delle domande nell’universo femminile è senza dubbio “A che età fare un figlio?”. C’è chi sostiene che i figli vanno fatti da giovani perché almeno ci sono più energie e chi, invece, sostiene che vadano fatti più avanti nel tempo, quando si è più maturi e c’è una maggiore stabilità economica.
Tra queste due contrapposte filosofie di vita, si interpone una terza che sostiene che il momento giusto non è correlato all’età anagrafica, ma dipenda sostanzialmente dal “sentirsi pronti”.

A questi tre tradizionali filoni di pensiero adesso possiamo aggiungerne uno nuovo, scientificamente testato dai ricercatori dell’Erasmus University di Rotterdam (Olanda) che hanno messo a punto un calcolatore matematico che ti dice quando incominciare a fare figli.
Gli studiosi hanno preso in considerazione il sesso e il numero di figli desiderati e hanno dato vita al Fertility Calculator, un complesso algoritmo che avrebbe sentenziato che l’età giusta per avere il primo figlio è di 32 anni per le donne che vogliono avere un solo bambino, mentre crolla a 23 anni se i bambini che si vorrebbe vedere scorrazzare in casa sono 3.

Lo studio, insomma, non fa altro che rendere ben schematico e di facile lettura una cosa che – ahinoi – ben sappiamo tutti: più passa il tempo e più le probabilità di rimanere incinta senza ricorso a tecniche di procreazione crollano.

Del resto, è anche vero che il procrastinare la gravidanza non è per molte coppie una scelta per godersi quanto possibile la libertà, ma una necessità imposta dalle sempre più precarie condizioni professionali e dalle incertezze che ci circondano sul nostro futuro.

In poche parole, è un vero dilemma: se aspettiamo che tutto vada a posto, la nostra “data di scadenza” potrebbe essere arrivata; se, invece, seguiamo le leggi biologia potremmo vivere la maternità come una palla al piede….

Che dite, non sarà forse il caso di lasciare da parte bilanci familiari e calcolatori scientifici e seguire il nostro istinto?

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Notizie dal mondo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *