5 cibi da assumere nel terzo trimestre di gravidanza

Scritto da
cibi primo trimestre gravidanzacibi primo trimestre gravidanza

L’alimentazione durante la gravidanza deve essere particolarmente curata affinché sia la madre che il bambino ricevano i necessari principi nutritivi. Durante il terzo trimestre ci sono almeno 5 alimenti che non dovrebbero mai mancare poiché danno energia alla madre in vista del parto e aiutano a fortificare il bambino che presto verrà al mondo.

5 cibi che non possono mancare: le uova e il salmone

Le uova sono un alimento basico durante il terzo trimestre di gestazione. Consentono di introdurre nell’organismo proteine fondamentali sia per la mamma che per il bambino. L’eccesso è sempre da evitare ma consumare almeno un uovo ogni due giorni è sufficiente per ridurre la possibilità di incorrere in disturbi di tipo pancreatico o renale. Gli Omega 3 contenuti in questo alimento inoltre incentivano il corretto funzionamento delle cellule e incrementano lo sviluppo cerebrale. Le uova possono essere consumate in qualsiasi modo purché cotte ma, le donne che hanno il colesterolo alto dovrebbero mangiare solamente l’albume.

Anche il salmone è un alimento particolarmente utile durante l’ultimo trimestre di gestazione. Gli acidi grassi contenuti favoriscono lo sviluppo dell’intero sistema nervoso del neonato e dei bulbi oculari. Il salmone deve essere ben cotto e preferibilmente fresco poiché quando viene surgelato molte delle sue proprietà benefiche si perdono.

Gli indispensabili: frullati verdi, papaia, legumi e noci

I frullati o i centrifugati verdi hanno un basso tenore calorico ma costituiscono delle preziose fonti di approvvigionamento di vitamina C, vitamina A, folati che evitano l’insorgenza di alcune malformazioni importanti e manganese. I frullati aiutano anche a idratarsi e a ripristinare i sali minerali perduti con la sudorazione.

Molto importante è anche l’assunzione regolare di legumi freschi o secchi e noci. Le noci contengono elevate percentuali di Omega 3 e di vitamina A mentre i legumi sono ricchi di zinco e riducono il rischio che il bambino possa nascere con un basso peso.

Infine, fra gli alimenti consigliati da assumere durante l’ultimo trimestre, c’è la papaya. Questo frutto ben maturo è ricco di vitamina C, E, acido folico e fibre che aiutano la mamma in dolce attesa a far funzionare in maniera corretta l’intestino. 

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Alimentazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *