2 Seconda settimana di gravidanza

Scritto da

Alla seconda settimana di gravidanza, il tuo corpo è vicino ai giorni più fertili del ciclo.

Il bambino

Se si sono contate le settimane a partire dal concepimento ci saranno i seguenti cambiamenti dell’embrione.
L’embrione è ancora costituito da 150 cellule
che si andranno a suddividere in tre parti. Lo strato interno, anche detto endoderma, andrà a creare l’apparato digerente, l’apparato respiratorio e altri organi come: pancreas, fegato, timo e tiroide.
Lo strato di mezzo, anche detto mesoderma, invece andrà a creare le ossa, la cartilagine, il sistema circolatorio, la pelle interna, l’apparato riproduttivo e i muscoli.
Lo strato esterno, anche detto ectoderma, andrà a creare il sistema nervoso, il cervello, la pelle, i capelli e le unghie.
Durante questa settimana l’embrione si muove liberamente protetto dalle secrezioni del rivestimento dell’utero.
Il futuro bambino sarà grande da 1 a 2 mm.

La mamma

Le mestruazioni non si ripresenteranno fino alla nascita del bambino, quindi i livelli di estrogeni saranno talmente alti da permettere una grande energia. L’utero sta creando un nuovo strato di endometrio per proteggere il bambino.
Una delle ovaie intanto sta crescendo e creando un ovulo per l’ovulazione. Durante questo periodo si possono concentrare le prime complicazioni, per cui è importante conoscere eventuali casi accaduti precedentemente in famiglia, per poter prendere tutte le precauzioni del caso.
Durante questo periodo si concentrerà un picco di estrogeni e durante l’ovulazione la temperatura tenderà ad aumentare per restare tale per tutto il resto della gravidanza.
Dopo 10 o 14 giorni dall’ovulazione si presenteranno i primi sintomi: nausea, affaticamento, disturbi del sonno, bisogno più frequente di andare in bagno, stomaco delicato e mancanza del ciclo.

Cosa pensare

Durante la 2° settimana non ci saranno dei cambiamenti rilevanti, se non i primi sintomi. Molti ginecologi calcolano la gravidanza a partire dall’ultimo ciclo, quindi possono volerci anche 42 settimane per il completamento della gravidanza.
In questo periodo può presentarsi un senso di euforia dovuto al pianificare la gravidanza e la scoperta dell’avere una vita dentro di se.
In questa fase è molto importante seguire un’alimentazione bilanciata e seguire uno stile di vita sano, poichè da questo dipenderà il corretto sviluppo del bambino.
E’ importante smettere di fumare, di bere alcolici e assumere farmaci autonomamente.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Le 40 settimane · Settimane di gravidanza

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *